cerca
Ricerca avanzata
Login
Nickname

Password



Hai perso la tua password?

Non hai un tuo account?
Registrati!
Menu
Who's Online
#73: ospiti
#0: utenti
#su 5824 iscritti

Sei un utente anonimo.
Registrati ora!
Espandi/Comprimi
 
Espandi/Comprimi
/  Indice forum » Tecnica & Hardware » Forum Tecnico » [FT] Motore e alimentazione

     ≡  Bandit 600 del '96: seghettatura


  
 Stampa discussione 
Bandito
Bandito

Rexie
Messaggi: 34
Iscritto dal: 2/12/2021
Da: Catania
Su: Bandit 600N 1996
# 8 ≡ Re: Bandit 600 del
»14.01.23 - 17:08
Risolto! Tanto ho rimuginato su come avevo montato il rubinetto che ho capito la bestialità che ho fatto! Nella buona sostanza ho montato la molla della membrana dal lato sbagliato, perché così qualcuno l'aveva montata e io, senza ragionare, l'ho rimessa per come l'avevo tolta. Testa di...... :pork:

Profilo
Bandito
Bandito

Rexie
Messaggi: 34
Iscritto dal: 2/12/2021
Da: Catania
Su: Bandit 600N 1996
# 7 ≡ Re: Bandit 600 del
»14.01.23 - 13:58
No, le membrane sono a posto. Le cause erano molteplici.
Intanto i carburatori che necessitavano di una pulizia radicale. Mi sono comprato una bella vasca ad ultrasuoni da 30 litri e ho rifatto la pulizia, aiutandomi con un set di scovolini calibrati per i condotti del polverizzatore. Importantissimo poi accertarsi che siano assolutamente pervi i condotti aria supplementari che emulsionano la miscela nel getto del minimo e in quello del massimo. Così finalmente ho potuto regolare le viti del minimo a 2 giri dal fondo corsa senza che il motore manifesti incertezze.
Secondariamente, per caso, era ormai buio, mi sono accorto che almeno un cavo candela disperdeva. Così ho acquistato del buon cavo in silicone a metraggio e ho ricablato tutte le pipette.
Manca un'ultima cosa. Il rubinetto benzina originale a depressione. Ne ho preso uno usato, ma continua a perdere in tutte le posizioni, nonostante l'abbia revisionato con l'apposito kit. Cioè non c'è alcuna posizione che chiuda il flusso del carburante. Anzi, se qualcuno avesse qualche dritta, parli. Forse il manettino del rubinetto è stato montato male in passato? Io l'ho rimontato esattamente per com'era, ma mi viene il dubbio che possa esser stato montato ad muzzum.

[ Modificato da Rexie 14.01.2023 - 14:00 ]

Profilo
Bandito
Bandito

geoveloce
Messaggi: 1317
Iscritto dal: 30/11/2004
Da: Torino
Su: Kawasaki 900 RS
# 6 ≡ Bandit 600 del
»06.01.23 - 15:38
Hai verificato le membrane dei carburatori?
Vivi come se dovessi morire domani e Pensa come se non dovessi morire mai
Live to ride, Ride to live

Profilo
Bandito
Bandito

Rexie
Messaggi: 34
Iscritto dal: 2/12/2021
Da: Catania
Su: Bandit 600N 1996
# 5 ≡ Bandit 600 del
»04.12.22 - 18:48
Ritorno sulla questione con un bel po' di aggiornamenti. Visto che le candele continuavano ad annerirsi, ho deciso di andare in fondo alla questione e, avendo la scusa della perdita dai carburatori, ho comprato i kit di revisione ed ho proceduto scoprendo diverse magagne:
1) revisione e pulizia dei carburatori hanno evidenziato riparazioni eseguite male: un sacco di silicone per sigillare le vaschette e i getti del massimo montati a casaccio;
2) l'imbocco della scatola filtro conteneva un rudimentale parzializzatore, di cui non mi ero finora accorto. Questo è l'indiziato principale per la carburazione grassa che anneriva le candele;
3) già che avevo smontato i carburatori, ho verificato e registrato pure il gioco valvole.
4) rimontato tutto, ho dovuto aprire le viti del titolo aria/benzina fino a 2, 5 giri per eliminare una ruvidezza nel range tra il minimo e i 2.000 giri, superato il quale il motore prende in giri con una velocità e progressione nettamente superiore a prima.
La moto va come non era mai andata prima, tranne un ultimo inconveniente di cui non sono venuto a capo. Purtroppo, le ripetute letture delle candele hanno evidenziato che il cilindro 1 continua a girare troppo ricco. La candela si annerisce subito, mentre le altre tre sono nocciola.
Carburatore irrimediabilmente rovinato? Scintilla della candela insufficiente? Che prove potrei fare per verificare? Grazie.

Profilo
Bandito
Bandito

Rexie
Messaggi: 34
Iscritto dal: 2/12/2021
Da: Catania
Su: Bandit 600N 1996
# 4 ≡ Bandit 600 del
»17.07.22 - 18:17
Roba da far cadere le braccia! Rientro oggi dopo due settimane di ferie, metto in moto il Bandit per far girare un po' il motore e constato che i carburatori dei cilindri 3 e 4 perdono benzina dalla vaschetta. Mai successo finora! Vabbè che la moto è rimasta all'aperto nel cortile di casa coperta dal telo, ma possibile che il caldo dispensi queste sorprese? :-?
A questo punto la revisione dei carburatori è inevitabile.

Profilo
Bandito
Bandito

Satoru
Messaggi: 4938
Iscritto dal: 2/10/2006
Da: Dove si andava a fare l'amore
Su: Nirve berkeley, ex Duke 790 '18, ex TRX 850 '97, ex CBR600F2 '94, ex GZP500S '99, ex B4 '9
# 3 ≡ Bandit 600 del
»11.07.22 - 04:46
Sicuramente problema di carburazione sulla causa non saprei, ma 26 anni sicuramente non sono pochissimi
Si chiamano controlli elettronici, non miracoli elettronici :-(

Profilo
Bandito
Bandito

Rexie
Messaggi: 34
Iscritto dal: 2/12/2021
Da: Catania
Su: Bandit 600N 1996
# 2 ≡ Bandit 600 del
»10.07.22 - 12:19
Aggiornamento. La seghettatura l'ho risolta in quanto dipendeva dalle candele sporche. Una volta pulite con lo spazzolino, il motore torna a girare normalmente. Senonché, il problema è che l'inconveniente si ripresenta dopo un tot di chilometri. Le candele tornano ad annerirsi tutte e quattro e ricompare la seghettatura.
Problema di carburazione? Polverizzatori troppo usurati ormai?

Profilo
Bandito
Bandito

Rexie
Messaggi: 34
Iscritto dal: 2/12/2021
Da: Catania
Su: Bandit 600N 1996
# 1 ≡ Bandit 600 del '96: seghettatura
»26.06.22 - 21:52
Ho preso da qualche mese la moto in oggetto (v. presentazione in altra sezione). Non è messa male. Con un bel tagliandone e gomme nuove me la sto godendo. Questo week end ho revisionato la forcella anteriore, che perdeva da un paraolio, e ho cambiato le pastiglie posteriori. Magnifica.
Senonché è da un paio di settimane che a caldo avverto dei piccoli mancamenti, delle seghettature. I carburatori erano stati revisionati e allineati dal precedente proprietario. È bastato mettere candele nuove, in occasione del tagliando, perché la moto riprendesse una vitalità che inizialmente non aveva. C'è da dire che la mattina, a freddo, il problema non si presenta. Mentre al ritorno dal lavoro, dopo una giornata passata parcheggiata sotto al sole, con le strade trafficate ed il percorso prevalentemente in salita ad un certo punto inizia a seghettare.
Da cosa potrebbe dipendere? Voi che conoscete la moto da più tempo mi sapreste indirizzare? Grazie.

[ Modificato da Rexie 26.06.2022 - 22:54 ]

Profilo
 Stampa discussione 

   

Utenti_collegati

In questo momento sono presenti 3 utenti.

[ Amministratore: ] [ Moderato da: Rollyzan, darkfour, Klaudio ]

Ricerca

Parole chiave:     

[ Ricerca Avanzata ]

Permesse

Non puoi scrivere.
Non puoi modificare.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi allegare file.
Non puoi rispondere.
Non puoi cancellare.
Non puoi votare.
XML / RSS


Design By boltz & thejasco