cerca
Ricerca avanzata
Login
Nickname

Password



Hai perso la tua password?

Non hai un tuo account?
Registrati!
Menu
Who's Online
#48: ospiti
#0: utenti
#su 5847 iscritti

Sei un utente anonimo.
Registrati ora!
Espandi/Comprimi
 
Espandi/Comprimi
/  Indice forum » Tecnica & Hardware » Forum Tecnico » [FT] Trasmissione e pneumatici

     ≡  catena regina


  
 Stampa discussione 
Bandito
Bandito

nikon
Messaggi: 5366
Iscritto dal: 28/8/2006
Da: monza brianza
Su: kawasaki Versys 1000 gran tourer my 2015
# 1 ≡ catena regina
»03.05.21 - 08:30
ciao,vorrei mettere alla mia kawa la nuova catena regina che non ha piu' bisogno di manutenzione,la montano di serie alcune bmw spinte,costa 250 euro piu' iva di listino,bisogna mettere pignone e corona d acciaio

qualcuno qui l ha messa?

grazie

[ Modificato da nikon 03.05.2021 - 09:57 ]
honda SW600T abs 2016 senza power
Kawasaki Versys 1000 gran tourer my 2015 km 29.000 metzeler 01se

nikon what else

Profilo
Bandito
Bandito

nonelaser
Messaggi: 880
Iscritto dal: 26/9/2005
Da: Collegno (To)
Su: Semola - KTM 1290 Sadv-T
# 2 ≡ Re: catena regina
»03.05.21 - 18:19
Sono le nuove catene della linea HPE di Regina ( qui il link ) che costano veramente molto di più delle catene normali (esempi qui sotto per la mia e la tua moto, dal sito di Luis moto.it):

- KTM 118/17/42 HPE: 329,95 ( il trittico, con pignone e corona speciali ) - DID ZVMX 189.99 ( sempre il trittico, con pignone e corona JT)
- Kawa 116/15/43 HPE: 314.91 (il trittico, con catena e corona speciali ) - DID ZVMX 189.99 ( sempre il trittico, con pignone e corona JT)

Per KTM il costo del trittico con la nuova catena Regina è del 73% superiore mentre per la Kawa è del 65,8% più caro. La HPE viene data per una durata pari a quella di una catena di alta qualità regolarmente manutenuta e lubrificata, con regolazione della tensione almeno ogni 3000 km. Sostanzialmente il vantaggio è nell'evitare le operazioni di lubrificazione e l'imbrattamento del cerchio.

Credo che se tu prendi una catena di alta qualità e la monti senza fare mai alcuna manutenzione ma registrandone la tensione ogni volta che serve e, quando sarà da buttare la sostituirai con un'altra uguale, trattandola nella medesima maniera... rimarrai sempre in zona di vantaggio con le catene tradizionali. Che puoi comprare al meglio, così come i detergenti ed i lubrificanti necessari alla loro cura.
Le nostre speranze ora sono tre stelline che brillano in cielo...

Profilo
Bandito
Bandito

nikon
Messaggi: 5366
Iscritto dal: 28/8/2006
Da: monza brianza
Su: kawasaki Versys 1000 gran tourer my 2015
# 3 ≡ Re: catena regina
»04.05.21 - 09:50
ok costa di piu' lo sapevo,ma pensa non avere la rottura di balle x ingrassarla,pulirla e pulire la moto dal grasso

quando avevo la FJR era una figata col cardano,senza le menate della catena,io la mettero' la nuova catena
honda SW600T abs 2016 senza power
Kawasaki Versys 1000 gran tourer my 2015 km 29.000 metzeler 01se

nikon what else

Profilo
BanditMaster
BanditMaster

boltz
Messaggi: 7399
Iscritto dal: 2/8/2005
Da: Padova
Su: B12sacs
# 4 ≡ catena regina
»04.05.21 - 14:14
Materiali DLC li uso per lavoro, e sono notevolissimi: in effetti il loro uso per parti soggette ad usura come le catene e' molto furbo, e tutto sommato il costo, anche se piu' alto, non e' completamente folle, soprattutto tenendo conto che e' ancora una cosa nuova. Forse in futuro scendera' ancora.
Il Cinico Dottor Schiavo
Elefanten In Sputer su Collione

When the change was made uptown
and the Big Man joined the band

Profilo Visita il sito
Bandito
Bandito

wkowalski
Messaggi: 3590
Iscritto dal: 9/1/2011

Su: B650S 2007
# 5 ≡ Re: catena regina
»07.05.21 - 11:55
interessante, non sapevo... tra l'altro, oltre al minore sbattimento per noi, pensate quanto olio/grasso finisce disperso nell'ambiente... sulle motoseghe è obbligatorio usare l'olio biodegradabile, sulle moto invece no. Il prezzo è esagerato però... 2 anni fa con 160 ho preso il top di gamma della RK, che dovrebbe durare in eterno come la catena originale.

ciao

WK

Profilo
BanditModeratore
BanditModeratore

Barone
Messaggi: 5789
Iscritto dal: 9/9/2005
Da: palmanova, "la città stellare..."
Su: B12.5 e Freewind
# 6 ≡ Re: catena regina
»07.05.21 - 12:17
Mi sa più di battage pubblicitario che di reale efficacia: lo stesso produttore specifica "Pulire e rilubrificare la catena dopo aver lavato la moto, dopo averla utilizzata in condizioni di bagnato e / o in ambienti salati o polverosi e prima di riporre la moto alla fine della stagione di guida (stagione invernale); Lubrificare la catena una volta all’anno; Controllare il corretto tensionamento della catena ogni 3.000 Km"
In sostanza, le reali condizioni per cui è prevista la pulizia e rilubrificazione della catena (prendere acqua, che sia di lavaggio o piovana, e la polvere in caso di strade sporche/bianche) non vengono meno.
Se considero che pulire e lubrificare la catena, per come la faccio io, è un'operazione da pochi minuti (ancora calda, la passo con uno straccio e direttamente a mano applico una piccola quantità di olio 80w90), non vedo grandi benefici. Ormai il petrolio bianco lo uso solo quando acquisto una moto, per pulire tutta la "cattiva manutenzione" fatta di chi l'ha avuta prima di me.
non é vero che un uomo cambia ubriacandosi, é da sobrio che é diverso

Profilo
Bandito
Bandito

rederik
Messaggi: 2251
Iscritto dal: 15/5/2006
Da: Versilia
Su: B12N "sudomagodo"
# 7 ≡ Re: catena regina
»08.05.21 - 10:17
boltz,
Citazione:

Materiali DLC li uso per lavoro, e sono notevolissimi: in effetti il loro uso per parti soggette ad usura come le catene e' molto furbo, e tutto sommato il costo, anche se piu' alto, non e' completamente folle, soprattutto tenendo conto che e' ancora una cosa nuova. Forse in futuro scendera' ancora.


E speriamo che faccia scendere pure il prezzo di quelle "normali"!
Vivo ogni giorno sperando che il bambino che ero,
possa apprezzare l'uomo che sono diventato.

Profilo Visita il sito
BanditMaster
BanditMaster

boltz
Messaggi: 7399
Iscritto dal: 2/8/2005
Da: Padova
Su: B12sacs
# 8 ≡ catena regina
»08.05.21 - 20:00
wkowalski,
Citazione:

interessante, non sapevo... tra l'altro, oltre al minore sbattimento per noi, pensate quanto olio/grasso finisce disperso nell'ambiente... sulle motoseghe è obbligatorio usare l'olio biodegradabile, sulle moto invece no.


leggevo da qualche parte che e' in effetti una componente non piccola dell'inquinamente prodotto dalle moto, e che, con motori sempre piu' puliti, diventera' in prospettiva il fattore limitante per l'inquinamento prodotto da moto.
Il Cinico Dottor Schiavo
Elefanten In Sputer su Collione

When the change was made uptown
and the Big Man joined the band

Profilo Visita il sito
Bandito
Bandito

nikon
Messaggi: 5366
Iscritto dal: 28/8/2006
Da: monza brianza
Su: kawasaki Versys 1000 gran tourer my 2015
# 9 ≡ Re: catena regina
»10.05.21 - 07:29
UNA DOMANDA

ma 80-90 non schizza via dato che è olio liquido,i grassi spray sono adesivie rimangono a lungo sulla catena
honda SW600T abs 2016 senza power
Kawasaki Versys 1000 gran tourer my 2015 km 29.000 metzeler 01se

nikon what else

Profilo
BanditModeratore
BanditModeratore

Barone
Messaggi: 5789
Iscritto dal: 9/9/2005
Da: palmanova, "la città stellare..."
Su: B12.5 e Freewind
# 10 ≡ Re: catena regina
»10.05.21 - 09:18
Parlo della mia esperienza, senza la pretesa di insegnare niente a nessuno.
L'uso dei grassi spray a me non piace, perché per quanto tu lo applichi correttamente e lo lasci asciugare, al primo utilizzo spara schifezze in giro ovunque, difficili da pulire. La catena poi rimane abbastanza appiccicosa, ed è facile notare come attiri sporco e polvere, che con l'uso va ad accumularsi nella zona del pignone. Basta smontare il carterino per rendersene conto, c'è un deposito di morchia solida che periodicamente andrebbe rimosso con olio di gomito e petrolio bianco, altrettanto inquinante. La catena poi va periodicamente pulita con lo stesso petrolio bianco, asciugata, ed anche quella è un'operazione noiosa ed inquinante.
L'uso dell'olio pesante (80w90) per me è preferibile per i seguenti motivi:
- ha esso stesso funzione pulente oltre che lubrificante
- non richiede l'uso di petrolio bianco per la pulizia
- non fa accumulare depositi solidi nella zona del pignone.
L'unica accortezza è non esagerare nell'applicazione, non serve. Basta veramente un velo applicato o direttamente con le dita o con un pennello, secondo preferenze.
Al primo utilizzo schizzerà un po', ma secondo me meno del grasso spray, lascerà giusto delle goccioline sul cerchio, che però con carta o uno straccio pulisci in pochi secondi.
Tanto per fare un esempio, dopo un'intera giornata in moto, la sera il cerchio sarà comunque più sporco per la sporcizia accumulata nel giro, che con le gocce che scivolano via dopo i primi km. dalla lubrificazione.
Una volta che gli o-ring della catena sono lubrificati, per 1.000 km puoi stare tranquillo che non resteranno asciutti solo perché hai usato l'olio invece del grasso.
Viceversa l'operazione di pulizia e rilubrificazione è molto più veloce: a catena ancora calda, dopo un giro, passo uno straccio ed in un paio di minuti la catena resta pulita a lucido. Altri due minuti per riapplicare un velo d'olio, e per altri 1.000 km sono a posto!
Avevo acquistato un 1 lt. di olio 80w90 credo una decina d'anni fa (forse anche di più, non esagero) e... beh, anni ed anni di lubrificazione catene su due moto, e ne ho ancora parecchio. Non mi sembra un grande fattore inquinante.
non é vero che un uomo cambia ubriacandosi, é da sobrio che é diverso

Profilo
 Stampa discussione 

   

Utenti_collegati

In questo momento sono presenti 3 utenti.

[ Amministratore: ] [ Moderato da: Rollyzan, darkfour, Klaudio ]

Ricerca

Parole chiave:     

[ Ricerca Avanzata ]

Permesse

Non puoi scrivere.
Non puoi modificare.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi allegare file.
Non puoi rispondere.
Non puoi cancellare.
Non puoi votare.
XML / RSS


Design By boltz & thejasco