cerca
Ricerca avanzata
Login
Nickname

Password



Hai perso la tua password?

Non hai un tuo account?
Registrati!
Menu
Who's Online
#25: ospiti
#0: utenti
#su 5506 iscritti

Sei un utente anonimo.
Registrati ora!
Espandi/Comprimi
 
Espandi/Comprimi
/  Indice forum » Vita da Club » NonSoloMoto

     ≡  Ho provato...


  
 Stampa discussione 
Bandito
Bandito

sandrino
Messaggi: 1201
Iscritto dal: 2/3/2007
Da: PD-BL
Su: B650N SACS sempre quella
# 1 ≡ Ho provato...
»05.07.19 - 13:20
La Katana e lo Z900RS su e giù sulla strada tra S. Michele e Tortima.
La prima è una Moto, la seconda una motoretta. :-D
C'ho 'na scimmia... :munky: :munky: :munky:
Le strade migliori non collegano mai niente con nient'altro e c'è sempre un'altra strada che ti ci porta più in fretta.
R. Pirsig

Profilo
Bandito
Bandito

Satoru
Messaggi: 4616
Iscritto dal: 2/10/2006
Da: Turate (CO)
Su: Duke 790, ex TRX 850 '97, ex CBR600F2 '94, ex GZP500S '99, ex B4 '92
# 2 ≡ Ho provato...
»05.07.19 - 15:20
Elabora un po' di piu'
Il piede destro mi beve piu' del polso destro.

Profilo
Bandito
Bandito

Satoru
Messaggi: 4616
Iscritto dal: 2/10/2006
Da: Turate (CO)
Su: Duke 790, ex TRX 850 '97, ex CBR600F2 '94, ex GZP500S '99, ex B4 '92
# 3 ≡ Ho provato...
»05.07.19 - 15:20
Mi spiego: una recensione piu' Leopardi e meno Ungaretti
Il piede destro mi beve piu' del polso destro.

Profilo
Bandito
Bandito

sandrino
Messaggi: 1201
Iscritto dal: 2/3/2007
Da: PD-BL
Su: B650N SACS sempre quella
# 4 ≡ Re: Ho provato...
»05.07.19 - 17:18
Dunque, in principio era il caos... :-D
La Katana ha la sella piatta e un po' spigolosa, altina e spaziosa sia lateralmente che longitudinalmente, ma il materiale di rivestimento è tutt'altro che sdruciolevole, ne risulta una posizione non obbligata ma un po' "vincolata". Il manubrio sembra più avanzato di quello della GSX-S, in realtà è più lago e vicino la seduta, quello che cambia è l'offset delle piastre più vicine al canotto di sterzo a parità di interesse.
Pronti via, alla prima curva resto seduto ma non gira. Tiro fuori il busto ma non basta. La moto sembra lunga, non scende in piega. Esco dal primo tornante fatto pianissimo, accellero dal minimo sotto una spinta magnifica senza tirare e cerco la marcia successiva, mi rendo conto di essere in sesta.
Cambio metodo, punto i piedi sulle pedane, alzo il culo dalla sella, scalo due marce e mi butto all'interno con tutto il corpo: lo moto diventa un bisturi, stabile, rigorosa e sorprendentemente agile. I freni soni pronti e modulabili soprattutto davanti, il posteriore anche troppo potente all'attacco. Il controllo di trazione è presente e per niente invasivo, si intuisce appena. Moto impegnativa, da guidare coi gomiti larghi e senza distrazioni.
Scendo e salgo sull'altra, una bicicletta a confronto. Sembra un motard col motoron. Nervosa, reattiva, o scoda o impenna, il motore ha la castagna ma bisogna snocciolare le marce, meno regolare sotto e murato sopra. È più facile da portare, si guida coi gomiti stretti ma stanca presto.
Potrei scrivere ancora molto altro, se vi interessa, oppure potreste provarle... :-D

[ Modificato da sandrino 05.07.2019 - 16:20 ]
Le strade migliori non collegano mai niente con nient'altro e c'è sempre un'altra strada che ti ci porta più in fretta.
R. Pirsig

Profilo
 Stampa discussione 

   

Utenti_collegati

In questo momento sono presenti 3 utenti.

[ Amministratore: ] [ Moderato da: Hurricane, Miki, G-Spot, Barone ]

Ricerca

Parole chiave:     

[ Ricerca Avanzata ]

Permesse

Non puoi scrivere.
Non puoi modificare.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi allegare file.
Non puoi rispondere.
Non puoi cancellare.
Non puoi votare.
XML / RSS


Design By boltz & thejasco