cerca
Ricerca avanzata
Login
Nickname

Password



Hai perso la tua password?

Non hai un tuo account?
Registrati!
Menu
Who's Online
#95: ospiti
#0: utenti
#su 5847 iscritti

Sei un utente anonimo.
Registrati ora!
Espandi/Comprimi
 
Espandi/Comprimi
/  Indice forum » Vita da Club » NonSoloMoto

     ≡  Scarico aftermarket: la passo la revisione?


  
 Stampa discussione 
Bandito
Bandito

Thor
Messaggi: 770
Iscritto dal: 5/7/2003
Da: Trieste
Su: Bandit s 650 sacs k5 Kawasaki z750 k4
# 21 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»22.03.10 - 19:14
Mattia_12,
Citazione:

Dai numerosi post che ho letto c'è molta confusione, ho capito che in teoria lo scarico farebbe rientrare i valori in decibel entro la norma, ma non son sicuro per la prova dei gas di scarico poichè tale marmitta è priva di catalizzatore.

A luglio del 2009 ho portato a fare la revisione in un centro revisione autorizzato con montato il terminale Akrapovic senza catalizzatore. Il revisore ha guardato-controllato-misurato (gomme,lampadine,freni,fumi ecc.ecc.) mi ha riconsegnato la moto dicendomi solo l'importo da pagare.
Uno dei fratelli Dalton

Profilo
Bandito
Bandito

Tod
Messaggi: 215
Iscritto dal: 23/9/2007
Da: prov. di Treviso
# 22 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»22.03.10 - 20:14
sul cbr ho uno scarico akrapovic omologato e alla revisione non mi hanno mai chiesto il relativo certificato di omologazione
L'importante è provarci...

Profilo
Bandito
Bandito

Balena
Messaggi: 339
Iscritto dal: 9/2/2006
Da: Modena--Ucraina
Su: gsx1400
# 23 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»22.03.10 - 21:18
io monto due Blueflame, non esistono omologazioni europee, non hanno nessun foglio, con i dBkiller inseriti me l'hanno passata. in più ho una caterba di pezzi non omologati di varie provenienze. Le poche volte che sono stato fermato dalle forze dell'ordine nessuno ha mai detto nulla.
ex Gsx1400, ora in carrozzina :)

canotta bianca...tendenzialmente molto tamarro.

Profilo
Bandito
Bandito

Stufo76
Messaggi: 5452
Iscritto dal: 21/5/2006
Da: Monza
Su: V-Strom 650 XT "Brunilde"
# 24 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»23.03.10 - 08:46
Lorenzo_83,
Citazione:

Se il 650 sacs è ancora a carburatori, la rispondenza all'euro 2 probabilmente è fatta solo tramite opportuno smagrimento della miscela

"probabilmente" ti sbagli, è ancora a carburatori ma lo scarico originale ha il catalizzatore.

Formalmente NON sei in regola: lo scarico, per essere omologato, deve riportare stampigliato lo stesso numero di omologazione dell'originale, oppure deve riportare un certificato di omologazione in originale sul quale c'è scritto che lo scarico modello xyz è omologato per il motociclo abc modello 789 omologazione 12345.

Se, come il 99,999999999% degli scarichi, c'è scritto soltanto che lo scarico è omologato per il Suzuki Bandit GSF 650, NON sei in regola.

Ah, poi naturalmente ci sono centri revisione privati ai quali puoi portare soltanto il libretto, e ti passano la revisione, ma questa è un'altra storia.

Profilo
Bandito
Bandito

Lorenzo_83
Messaggi: 444
Iscritto dal: 29/9/2005
Da: Torino, forse stabilmente
# 25 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»23.03.10 - 09:34
Stufo76,
Citazione:

"probabilmente" ti sbagli, è ancora a carburatori ma lo scarico originale ha il catalizzatore.



yep.

Stufo76,
Citazione:

Formalmente NON sei in regola: lo scarico, per essere omologato, deve riportare stampigliato lo stesso numero di omologazione dell'originale, oppure deve riportare un certificato di omologazione in originale sul quale c'è scritto che lo scarico modello xyz è omologato per il motociclo abc modello 789 omologazione 12345.

Se, come il 99,999999999% degli scarichi, c'è scritto soltanto che lo scarico è omologato per il Suzuki Bandit GSF 650, NON sei in regola.

Ah, poi naturalmente ci sono centri revisione privati ai quali puoi portare soltanto il libretto, e ti passano la revisione, ma questa è un'altra storia.



Ti riporto la circolare DC IV B/ 03 1997 del 24/11/1997:
Oggetto: VEICOLI A MOTORE - SOSTITUZIONE DISPOSITIVO SILENZIATORE DI SCARICO. "Sono pervenute a questa sede numerose
segnalazioni di utenti, in merito alla problematica della sostituzione del dispositivo silenziatore dello scarico dei veicoli a motore. In particolare,
alcune di queste riguardano anche le sanzioni applicate dagli organi di polizia nei casi di riscontrata "non originalità" del dispositivo in oggetto, in
base all'art. 78 del Codice della strada (decreto legislativo 30/04/92 numero 285).
Come è noto il dispositivo silenziatore di scarico ha durata limitata rispetto alla vita media del veicolo sul quale è installato, e pertanto debbono
essere previste le necessarie sostituzioni al fine di rispettare il livello di rumorosità indicato nella carta di circolazione del veicolo stesso. Il
dispositivo può essere sostituito con un silenziatore dello stesso tipo di quello installato in origine dalla casa costruttrice ( si rammenta che il tipo
di silenziatore non viene indicato nel documento di circolazione), oppure con un silenziatore di sostituzione, omologato in base a norme
dell'Unione Europea, e destinato al medesimo tipo di veicolo.
Si fa presente che il citato articolo 78 del Codice della strada prevede i casi in cui si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della
M.C.T.C., in particolare al primo comma recita: "....quando siano apportate modifiche alle caratteristiche costruttive e funzionali, ovvero ai
dispositivi di equipaggiamento indicati negli articoli 71 e 72........". L'azione di "modifica" citata in detto articolo 78, si configura evidentemente
quale circostanza diversa dalla sostituzione del silenziatore originale con uno dello stesso tipo ovvero con uno di tipo omologato, come già
descritto in premessa, ma riguarda la vera e propria alterazione delle caratteristiche fisiche e meccaniche dell'intero sistema di scarico. Tale
ultima circostanza è l'unica per la quale si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C.
Da ultimo si fa presente che il dispositivo di scarico, anche se di sostituzione e di tipo omologato, deve comunque consentire il rispetto del valore
massimo di rumore indicato nella carta di circolazione. Tale accertamento consiste nella verifica del rumore a 50 cm. dall'orifizio di scarico al
regime di giri prestabilito, e può essere facilmente effettuato dagli organi di Polizia mediante un fonometro.
Per facilitare l'individuazione dei silenziatori originali, nel corso degli accertamenti su strada, si fa presente che questi riportano il marchio del
fabbricante del veicolo ovvero un logo dello stesso oltre ad un codice alfanumerico. Per contro un silenziatore di sostituzione omologato riporta,
oltre al marchio del fabbricante del dispositivo o un logo dello stesso, anche un marchio internazionale di omologazione di cui si riporta un fac
simile:
ex 00 0000
Le marcature sopra descritte devono essere punzonate sul corpo dei dispositivi o sugli elementi degli stessi.
Il Direttore Centrale
Dr. Ing. Tullio D'ULISSE


Mi sembra che se ne fosse già parlato. Da qui si evince che il dispositivo di scarico differente, se omologato per quel tipo di moto, non deve essere trascritto a libretto.
Quindi dovremmo essere in regola, se lo scarico è marchiato e3 e omologato per quella moto, e se sottoposto a controllo dB e gas di scarico rispetta i limiti.
Lorenzo

Profilo
Bandito
Bandito

Stufo76
Messaggi: 5452
Iscritto dal: 21/5/2006
Da: Monza
Su: V-Strom 650 XT "Brunilde"
# 26 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»23.03.10 - 09:57
Lorenzo_83,
Citazione:

omologato per quella moto

sulla dichiarazione di conformità in originale che ti consegnano con lo scarico, deve esserci scritto che lo scarico ex 00 0000 è omologato per il motociclo "SUZUKI MOTOR CORPORATION ABCD", ovvero esattamente quanto riportato sul libretto di circolazione alla voce "(D.1)".

Lorenzo_83,
Citazione:

se sottoposto a controllo dB

gli scarichi aftermarket non rispettano mai il livello di emissione sonora dell'originale, nemmeno con db-killer

Lorenzo_83,
Citazione:

gas di scarico

idem, vedi il caso di scarichi originali catalizzati, ma non solo

comunque, come già scritto... se va bene a voi, buono scarico a tutti... :hey:

Profilo
BanditStaff
BanditStaff

Miki
Messaggi: 3691
Iscritto dal: 26/9/2003
Da: Nordest, più est che nord
Su: B12N 1999, XF650 1998
# 27 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»23.03.10 - 10:14
Per dovere di cronaca, riporto anch'io la mia esperienza: la settimana scorsa ho revisionato il B12: mi hanno controllato l'omologazione sullo scarico (che ho originale) montato e la misura delle gomme, rapportando col libretto.
Posto che vai, usanze che trovi...
Mona a venti, mona avanti

Profilo
Bandito
Bandito

Mattia_12
Messaggi: 256
Iscritto dal: 19/6/2009
Da: Arese
Su: bandit 650 k6 nera
# 28 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»23.03.10 - 10:35
Allora: revisione effettuata e risulatata regolare anche con lo scaricio aftermarket.
Sinceramente devo dire che hanno controllato tutto era un centro revisioni aci...controllato gomme, ha voluto vedere il fogli di omologazione della marmitta, l'ha messa sui rulli e ha fatto la prova dei gas di scarico inserendo la sonda all'interno della marmitta: risultato emissioni valore co2 1.8% il limite è 4.5%.

Profilo
Bandito
Bandito

SNAIL62
Messaggi: 2805
Iscritto dal: 19/6/2003
Da: Gambettola (Fc)
# 29 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»23.03.10 - 10:43
Mattia_12,
Citazione:

Allora: revisione effettuata e risulatata regolare anche con lo scaricio aftermarket.





:-D

Molto bene Mattia

[ Modificato da SNAIL62 23.03.2010 - 09:45 ]
:bye: da :

Snail62

"prima di partire per un lungo viaggio devi portare con te la voglia di non tornare più" I. Grandi

Profilo
Bandito
Bandito

Lorenzo_83
Messaggi: 444
Iscritto dal: 29/9/2005
Da: Torino, forse stabilmente
# 30 ≡ Re: Scarico aftermarket: la passo la revisione?
»23.03.10 - 11:28
Stufo76,
Citazione:

gli scarichi aftermarket non rispettano mai il livello di emissione sonora dell'originale, nemmeno con db-killer


Questo non è vero in assoluto, dipende dal regime di misura, dallo scarico montato e dal motore.

Stufo76,
Citazione:

sulla dichiarazione di conformità in originale che ti consegnano con lo scarico, deve esserci scritto che lo scarico ex 00 0000 è omologato per il motociclo "SUZUKI MOTOR CORPORATION ABCD", ovvero esattamente quanto riportato sul libretto di circolazione alla voce "(D.1)".



Se leggi la circolare, c'è scritto che siccome è un caso comune che lo scarico venga sostituito con un aftermarket omologato genericamente per una serie di modelli, la sostituzione in sè non costituisce violazione dell'articolo 78.
Quindi bisogna andare a misurare: se è fuori come dB ed emissioni allora non va bene, ma se con i livelli è a posto allora è sufficiente che sia omologato con norme UE per quel tipo di veicolo (e non necessariamente trascritto a libretto)".

Ti riporto il pezzo interessato.

"Il dispositivo può essere sostituito con un silenziatore dello stesso tipo di quello installato in origine dalla casa costruttrice ( si rammenta che il tipo
di silenziatore non viene indicato nel documento di circolazione)
, oppure con un silenziatore di sostituzione, omologato in base a norme
dell'Unione Europea, e destinato al medesimo tipo di veicolo.
Si fa presente che il citato articolo 78 del Codice della strada prevede i casi in cui si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della
M.C.T.C., in particolare al primo comma recita: "....quando siano apportate modifiche alle caratteristiche costruttive e funzionali, ovvero ai
dispositivi di equipaggiamento indicati negli articoli 71 e 72........". L'azione di "modifica" citata in detto articolo 78, si configura evidentemente
quale circostanza diversa dalla sostituzione del silenziatore originale con uno dello stesso tipo ovvero con uno di tipo omologato, come già
descritto in premessa, ma riguarda la vera e propria alterazione delle caratteristiche fisiche e meccaniche dell'intero sistema di scarico. Tale
ultima circostanza è l'unica per la quale si rende necessaria visita e prova presso gli Uffici della M.C.T.C.
"

Mi sembra abbastanza chiaro.
Lorenzo

Profilo
 Stampa discussione 

   

INSERT INTO bandit_bbplus_whosonline VALUES(1, 0, '34.204.198.73',1721871013, '', 'ANON')