cerca
Ricerca avanzata
Login
Nickname

Password



Hai perso la tua password?

Non hai un tuo account?
Registrati!
Menu
Who's Online
#17: ospiti
#0: utenti
#su 5689 iscritti

Sei un utente anonimo.
Registrati ora!
Espandi/Comprimi
 
Espandi/Comprimi
/  Indice forum » Vita da Club » Fessbuc

     ≡  Criptomoneta e valuta


  
 Stampa discussione 
Bandito
Bandito

Satoru
Messaggi: 4857
Iscritto dal: 2/10/2006
Da: Singapore
Su: Nirve berkeley, ex Duke 790 '18, ex TRX 850 '97, ex CBR600F2 '94, ex GZP500S '99, ex B4 '9
# 2 ≡ Criptomoneta e valuta
»16.10.19 - 11:27
Ti direi di si'.

La valuta corrente (l'euro nel nostro caso) e' riconosciuta ed usata in quanto imposta dallo stato.
Per legge nessuno in Italia puo' rifiutare gli euro come mezzo di pagamento: ne' lo stato, ne' una societa' o gli individui.
Il termine corretto per descrivere questa situazione e' "valuta a corso forzoso".

Poiche' lo stato italiano non prevede di regolare pendenze esistenti espresse in Euro utilizzando BitCoin esso non puo' essere considerato in alcun modo valuta.

La valuta della tradizione (oro e argento) non solo non ha corso legale (posso non accettare un pagamento in argento), ma nel caso dell'oro e' addirittura regolamentato.
Per legge come privato in Italia posso acquistare oro lavorato dal gioielliere (con titolo minore e prezzo molto maggiore rispetto al materiale contenuto), ma non oro puro certificato nella purezza e nel peso.
La legge e' stata fatta a suo tempo per impedire che continuasse a circolare oro come valuta alternativa alla Lira con il relativo potere di inflazionare la valuta di corso forzoso.
In pratica potrei tranquillamente pagare in oro se solo lo potessi recuperare prima.
Fintanto che lo stato non allineera' la legislazione dei BitCoin e dell'oro nulla mi vietera' di comprare BitCoin ne' a qualcuno di accettarli in pagamento.

La legislazione comunitaria impedisce agli stati membri di aggiungere nuove valute parallele all'euro (ricordate il macello quando qualcuno se ne usci di recente con l'idea dei minibot?) quindi anche i BitCoin non potranno mai diventare valuta in Italia.

Conclusione della pippa?
Al momento si tratta indubbiamente di un baratto.
Le cose potrebbero cambiare se qualche paese adottasse i BitCoin come propria valuta ufficiale e questa fosse riconosciuta dalla banca centrale europea, a quel punto probabilmente si tornerebbe nell'ambito della vendita come per i pagamenti attuali in valuta straniera.
Si chiamano controlli elettronici, non miracoli elettronici :-(

Profilo
 Stampa discussione 

   

Utenti_collegati

In questo momento sono presenti 1 utenti.

[ Amministratore: ]

Ricerca

Parole chiave:     

[ Ricerca Avanzata ]

Permesse

Non puoi scrivere.
Non puoi modificare.
Non puoi creare sondaggi.
Non puoi allegare file.
Non puoi rispondere.
Non puoi cancellare.
Non puoi votare.
XML / RSS


Design By boltz & thejasco